Home page - Convegni e seminari - Seminari di Studio - Seminari 2016 - Apprendere serve servire insegna 
Apprendere serve, servire insegna - La proposta pedagogica del Service Learning   versione testuale
Seminario di Studio, Roma 4 marzo 2017






    Gli orientamenti internazionali, soprattutto quelli prodotti in ambito UNESCO, richiamano il mondo della ricerca a interessarsi dei temi della cittadinanza attiva e del miglioramento sociale, sottolineando come, davanti alla complessità delle sfide mondiali, presenti e future, l’educazione abbia la responsabilità sociale di accrescere la comprensione dei problemi, considerandone le dimensioni sociali, economiche, scientifiche e culturali, così come la capacità di affrontarli.
     Le istituzioni educative, nell’esercizio delle loro funzioni basilari (ricerca, insegnamento e servizio alla comunità) in un contesto di autonomia istituzionale e libertà accademica, sono sollecitate a promuovere il pensiero critico e la cittadinanza attiva, contribuendo così allo sviluppo sostenibile, alla pace e al benessere, al rispetto dei diritti umani.
    In questa prospettiva si pone la voce del Magistero della Chiesa, anche attraverso le autorevoli parole di Papa Francesco (Evangeli Gaudium, Laudato si’, …) per sollecitare  le scuole e le università cattoliche non soltanto a fornire competenze solide per il mondo di oggi e di domani, ma a contribuire alla formazione di cittadini dotati di principi etici, impegnati nella costruzione della pace, nella difesa dei diritti umani e dei valori della democrazia.
     Inserendosi in questo orizzonte culturale, Il Centro Studi ha dato il suo contributo con un Seminario organizzato a Roma il 4 marzo 2017  con l’intento di  approfondire l’approccio pedagogico del Service Learning, (apprendimento per il servizio) per la potenzialità che tale proposta presenta per gli insegnanti, i dirigenti, i responsabili delle università e delle scuole, e per gli studenti, in termini di crescita tanto sul piano umano quanto sul piano culturale e formativo.
     La discussione del mattino, è stata moderata dal prof. Ernesto DIACO , Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’educazione, la scuola e l’università  e presidente CSSC, ed è stata animata dagli interventi  di  Italo FIORIN  e Simone CONSEGNATI, dell’Università LUMSA e da Enrica MASSETTI  e Marta Beatrice ROTA, Dirigenti scolastiche.
     Nel pomeriggio sono state presentate  alcune esperienze già sperimentate in scuole cattoliche di ogni ordine e grado.  Il prof. Sergio CICATELLI  Direttore  del CSSC ha concluso il seminario con una sintesi dei  lavori e il confronto con i relatori.

Il Centro Studi Scuola Cattolica ringrazia i numerosi ospiti che  hanno partecipato al Seminario

Oltra l'aula. La proposta pedagogica del Service Learning -  prof. Italo FIORIN, Università LUMSA
Progettare esperiense di  Service Learning -  prof. Simone CONSEGNATI, Università LUMSA
Costruire comunità, sviluppre cittadinanza - prof.ssa Enrica MASSETTI, Dirigente scolastica, Brescia
Service Learning e inclusione sociale. La lezione di un'esperienza - prof.ssa Marta B. ROTA, Dirigente scolastica, Bergamo

Work Shop: Dal fare al dire le esperienze - Buone pratiche di Service Leraning

Scuola dell'infanzia - L'approccio pedagogico -  Dr.ssa Marina PEROZZO, responsabile pedagogica Fism Veneto
Scuola Primaria - Un sorriso sul tuo viso -  Sr. Paola VENDRAME, Ist. Don Bosco, Padova
Scuola Sec. I grado - Dal fare al dire -  prof.ssa Enrica MASSETTI, Dirigente scolastica, Brescia
Scuola Sec. II grado  
Incontriamo il mondo a casa nostra -  Sr. Francesca VENTURELLI, Liceo Maria Ausiliatrice, Padova
Gli alunnni fanno servizio insegnando italiano a immigrati e rifugiati- Liceo M. Ausiliarice Padova