News - Il Papa saluta e applaude gli artisti del "Circo Americano" 
IL PAPA SALUTA E APPLAUDE GLI ARTISTI DEL "CIRCO AMERICANO"
Migranti-press nr. 6 del 06-12.02.2010

 
 
CITTA’ DEL VATICANO (Migranti-press) - Finale “a sorpresa” dell’udienza generale di mercoledì scorso. Durante i saluti ai fedeli di lingua italiana, Benedetto XVI ha assistito – applaudendo sorridente – ad una lunga, articolata e colorata coreografia dei giocolieri del “Circo Americano”, della Famiglia di Enis Togni, che il Papa ha poi incoraggiato “ad operare con generoso impegno per contribuire a costruire un futuro migliore per tutti”. La direzione, il personale e gli artisti del Circo erano accompagnati da don Luciano Cantini, direttore dell’Ufficio Nazionale per la pastorale per i Fieranti e i Circensi della Fondazione Migrantes. Ha collaborato nei rapporti con la troupe Cinese che si è esibita don Pietro Cui, coordinatore per la pastorale dei cinesi in Italia. Il circo - spiega don Cantini - è un “piccolo universo viaggiante in cui convivono e collaborano realtà profondamente diverse per provenienza, cultura e religione, per questo la gente del circo vorrebbe essere testimone tra gli uomini, pur con tutti i suoi limiti, che la convivenza pacifica è possibile”. I figli di Enis, Flavio e Daniele Togni hanno offerto al Papa un libro con la storia della famiglia.
 
Durante la permanenza a Roma, anche Mons. Antonio Maria Vegliò, Presidente del Pontificio Consiglio dei Migranti ed Itineranti ha fatto visita al Circo Americano ed ha assistito ad uno spettacolo.