News - Fieranti e circensi: a Roma il convegno nazionale 
Fieranti e circensi: a Roma il convegno nazionale
Dal 30 agosto al 3 settembre

 
(Migranti-press nr. 32-34 del 07-27.08.2010)
 
 
“Ogni paese, ogni quartiere ha il suo campanile, spesso ne è il simbolo identificativo. Tanta vita di quel paese o di quel quartiere è trascorsa all’ombra del campanile, tutti lo riconoscono, lo hanno come riferimento, conoscono la sua storia. A ciascuno la responsabilità di frequentare o meno la ‘comunità’ che in quel campanile si identifica. Chi vive viaggiando ha visto tanti campanili, uno per ogni piazza, ma nessuno di questi li rappresenta; per lui sono tutti uguali, senza storia, senza vita”. É quanto si legge nel depliant del convegno nazionale dell’Ufficio per la Pastorale dei Fieranti e Circensi della Fondazione Migrantes che si svolgerà dal 30 agosto al 3 settembre a Roma sul tema “Il campanile del Circo e Luna Park”.
 
La Gente del Viaggio che vive “sradicata da un territorio, senza riferimenti geografici - spiegano i promotori - ha maggiormente bisogno di relazioni umane autentiche”. La Chiesa deve piantare il suo “campanile” in mezzo a queste famiglie, e “l’unico campanile riconoscibile sono le persone che con la loro amicizia e testimonianza percorrono un tratto di strada con loro”.
Il convegno vuole “tentare di approfondire il ruolo delle Comunità Ecclesiali radicate in un territorio nei confronti delle Comunità itineranti; il superamento dei cancelli di separazione tra due mondi, stili di vita e culture” ed individuare quali percorsi e strumenti sono possibili per aiutare e sostenere i diversi operatori in questo ambito pastorale.