Chiesa Cattolica » CEI » Migrantes
ChiesaCattolica.it
ACCESSO RAPIDO NAVIGATORE Criteri di Accesso Rapido
torna alla home page
Segreteria: Mariani Susanna
Via Aurelia, 796 00165 Roma - tel. 06 6617901 - fax 06 66179070
contatti | mappa del sito | stampa
Venerdì 6 Dicembre 2019
Cerca  
 Primo piano - Giornata della Memoria 2011 
27 gennaio: Giornata della Memoria 2012    versione testuale


 

  • Vescovi francesi contro le evacuazioni dei rom: "non si risolve così la crisi"

    14 settembre 2012 Parigi - Vescovi francesi in campo a difesa della popolazione Rom dopo l’ennesima evacuazione avvenuta ieri dal campo di Villeneuve-le-Roi, nella regione della Val-de-Marne (periferia ovest di Parigi). Per diverse settimane sono stati evacuati i campi Rom e sulla questione oggi - dopo le proteste delle associazioni e le preoccupazioni espresse dai singoli vescovi - prende la parola il Consiglio permanente della Conferenza episcopale francese, guidato dal cardinale arcivescovo di Parigi, André Vingt-Trois.

  • Shoah, Venezia espone la bandiera del popolo Rom
  • Porrajmos, lo sterminio di Rom e Sinti. Una questione razziale

    27 gennaio 2012 È il 16 dicembre 1942 quando il capo delle SS e della polizia, Heinrich Himmler, ordina il trasferimento di tutti gli “zingari” ad Auschwitz, destinandoli ad una sezione speciale denominata Zigeunerlager, dalle condizioni atroci come le altre, ma separata dal resto del campo mediante un recinto con filo spinato attraversato da corrente elettrica ad alta tensione. Rom e Sinti, i quali, a differenza degli altri prigionieri, vivevano tutti insieme: uomini, donne e bambini.

  • Il Giorno della Memoria 2012: Porrajmos

    01 febbraio 2012 Cielo rosso di sangue, di tutto il sangue dei Sinti che a testa china e senza Patria, stracciati affamati scalzi, venivano deportati, perché amanti della pace e della libertà, nei famigerati campi di sterminio. Guerra che pesi come vergogna eterna sul cuore dei morti e dei vivi, che tu sia maledetta. Vittorio “Spatzo” Mayer Pasquale poeta sinto italiano

  • Al Galluppi una mostra sull'Olocausto dei Rom

    16 gennaio 2012 I primi ad aver preso visione della mostra fotografica "Porrajmos, a forza di essere vento" che si ispira al dramma degli zingari sterminati nei campi di concentramento - 21mila dei quali solo ad Auschwitz - sono stati gli alunni del classi IV H, V G e V I del liceo scientifico.

  • Mantova, il Porrajmos ne Il Giorno della Memoria 2012

    24 gennaio 2012 Numerose sono le iniziative per il Giorno della Memoria 2012 organizzate nella Provincia di Mantova, ma quest'anno la commemorazione ufficiale nella seduta congiunta del Consiglio Comunale e del Consiglio Provinciale sarà dedicata al Porrajmos con l'intervento dello storico Luca Bravi.

  • "Tzigari, una storia Rom"

    24 gennaio 2012 "Tzigari, una storia Rom" a La Sapienza di Roma la vera storia di Giuseppe Levakovich „La storia di un rom italiano che diventa fascista, sfugge alla deportazione nazista e combatte nella Resistenza. Sembra la rocambolesca trama di un film, e invece è la storia vera di Giuseppe Levakovich, detto Tzigari, proposta da History Channel (canale 407 di SKY) al pubblico di Roma.

  • A Pozzuoli "Giornata della Memoria"e "Orrori del 900"
    Venerdì 27 gennaio all’Isis “Tassinari” mostra e conferenza

    Venerdì 27 gennaio (dalle ore 17,00) l’Isis “Tassinari di Pozzuoli organizza, nell’ambito della Giornata della Memoria, la mostra – conferenza “Orrori del ‘900: no al silenzio! La memoria è importante”. L’iniziativa, che si terrà nell’aula magna dell’Isi in via Fasano, 13 è patrocinata dal Comune di Pozzuoli e dall’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Pozzuoli.

  • Giornata della Memoria: l'Aizo ricorda lo sterminio di Rom e Sinti

    24 gennaio 2012 Roma – Sono molte le iniziative promosse per ricordare lo sterminio del popolo rom e sinto nei campi di concentramento. L’Aizo (Associazione Italiana Zingari Oggi) promuove una mostra fotografica e una conferenza storica sulle origini della deportazione.

  • Archivio Giornata della Memoria 2011
  • Giorno della Memoria degli stermini dimenticati
    Dei Rom/Sinti degli omosessuali e dei disabili

    20 gennaio 2012 L’Opera Nomadi, l’AVI (Associazione Vita Indipendente delle persone disabili), il Circolo di cultura Omosessuale “Mario Mieli” celebrano il Giorno della Memoria con la consueta Fiaccolata che quest’anno si svolgerà il 26 gennaio alle ore 18,00 da Piazza dell’Esquilino (lato Via Cavour) a Via degli Zingari 54 dove verrà deposta una corona di fiori ai piedi della lapide che ricorda il comune sterminio patito dal popolo dei Rom/Sinti e dal popolo ebraico da parte del nazismo tedesco e del fascismo italiano. Interverranno il Sindaco di Roma On.le Gianni Alemanno ed il Direttore delle Politiche Sociali del Comune di Roma Angelo Scozzafava.

  • La persecuzione nazista degli zingari

    20 gennaio 2012 La persecuzione nazista degli zingari Giovedì 26 gennaio 2012, ore 17 Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana. Incontro pubblico Porrajmos: la persecuzione nazista degli "zingari" In occasione del Giorno della Memoria 2012, il Centro pace del Comune di Venezia, in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Marciana, organizza l'incontro pubblico Porrajmos: la persecuzione nazista degli "zingari" che si terrà giovedì 26 gennaio 2012, alle ore 17.00 nell'Antisala della Libreria Sansoviniana (Venezia. Piazzetta San Marco, 13/a).

  • archivio Giornata della Memoria 2010

    C' è una parola nella lingua rom che significa genocidio. E' " s a m u d a r i p e n " . Non indica un genocidio qualunque, ma quello che durante la Seconda Guerra Mondiale sterminò tra i 250 e i 500mila zingari in territorio europeo. La cifra è vaga perché volutamente mantenuta vaga è la vicenda. Pochi sono i libri storici sulla deportazione degli zingari nei campi di sterminio, inesistenti letteratura e cinema. ( Repubblica 10/03/2010)